.
Annunci online

 
alzataconpugno 
I tried so hard an got so far... in the end it doesn't even matter...
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 
  cerca

Locations of visitors to this page Sto leggendo

Troppo forte, incredibilmente vicino
perchè Johnatan Safer Foer è un genio

Beatriz e i corpi celesti
perchè avrei tanto voluto essere la Etzebarria

Sto ascoltando

The saints are coming degli U2/Green Day
Gli ostacoli del cuore di Elisa (testo di Ligabue)

Non mi stancherei mai di rivedere

L'età dell'innocenza
Band of Brothers prodotto da Steven Spielberg e Tom Hanks
Will and Grace, Grey's Anatomy, Lost


Nel bene o nel male questo blog è Clintoniano

Questo blog aderisce alla Millenium Developments Goals Campaign

e al

Kimberley Process

Blood diamonds are for never

Questo blog sostiene i refusenick israeliani e...


add this to your site

..gli accordi di Ginevra per la pace in Medio Oriente

sottoscrivili anche tu in italiano su Pace in Palestina


 

Diario | Giochi senza frontiere | Vita da assistenti universitari | Nazioni dis...unite? | Oggi ce l'ho con... | Il processo di Alzata... |
 
Vita da assistenti universitari
1visite.

21 novembre 2005

110 e lode...

Oggi sono proprio una orgogliosa correlatrice... Le mie pupille - Vittoria e Renata - hanno conseguito la laurea magistrale con 110 su 110, e la commissione all'unanimità ha deciso di conferire ad entrambe la lode...

Vittoria la conosco dalla tesi triennale... Per l'esame di sociologia politica aveva fatto un ottimo project work sul movimento dei girotondi... poi la tesina triennale sui blog e la comunicazione politica... l'esame di Sociologia dei Procesi di Pace... e adesso un lavoro di altissimo livello sulla Ricostruzione dello Stato nel post conflict...

Renata l'ho conosciuta facendole lezione nel corso di Sociologia dei Processi di Pace... si è appassionata al rapporto tra media, politica e opinione pubblica internazionale e ne è venuto fuori un ottimo - e decisamente faticato - lavoro su Media, Terrorismo e Opinione Pubblica. Il caso spagnolo... Ha lavorato a Madrid analizzando giornali, blog e televisione nel post 11 marzo 2004...

Chissà se questi lavori serviranno loro nel futuro... spero che almeno qualcosa del nostro rapporto, del lavorare insieme, dei miei cazziatoni e dei miei incoraggiamenti rimanga nella loro memoria e nei loro ricordi... Già questo mi basterebbe a dare una spiegazione a ciò che faccio con tanta fatica, pochi soldi e qualche (a volte troppi) momenti di enorme vuoto e tristezza...




permalink | inviato da il 21/11/2005 alle 14:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa

11 ottobre 2005

Discussioni delle tesi di Master

Tra network centric, guerre climatiche e trafficking di donne e bambini... è stato un pomeriggio pesante, ma tutto sommato con spunti interessanti...




permalink | inviato da il 11/10/2005 alle 18:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

26 settembre 2005

Vita da assistenti universitari...

Uno studente in attesa di essere interrogato - ed evidentemente poco preparato - si rivolge al vicino:

"Oh io poi ce provo.. speramo bbene.. se me capita quella che sta alla cattedra.. è pure bbona.. magari je faccio gli occhi doRci.."

Indovinate chi era quella alla cattedra? Non c'è più rispetto neppure per l'età... : ))




permalink | inviato da il 26/9/2005 alle 10:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa

23 maggio 2005

Buone notizie...

Questa settimana concluderò il seminario sulle Commissioni per la Verità e la Riconciliazione... a un primo bilancio sembrerebbe sia stato un successo.. I ragazzi hanno mostrato un grande interesse e hanno affrontato un argomento, che per molti di loro era completamente nuovo, con entusiasmo e partecipazione... L'idea di far fare loro delle tesine da raccogliere in una piccola pubblicazione da far usare l'anno prossimo ai nuovi studenti come materiale didattico, poi, sembra essere stata la molla giusta per lavorare assieme e scambiarsi link e materiali... Anche la mailing list ha funzionato discretamente, anche se penso si possa fare di meglio in futuro...

Attendo di verificare al momento della consegna dei lavori e degli esami... ma sono fiduciosa... e se anche un frammento di ciò che ho detto a lezione è servito a farli riflettere, potrò dirmi soddisfatta...




permalink | inviato da il 23/5/2005 alle 13:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa

13 maggio 2005

Perchè...

ogni volta che faccio lezione finisco con il non seguire mai la scaletta che mi sono prefissata e ho sempre la sensazione di non aver fatto capire nulla?




permalink | inviato da il 13/5/2005 alle 18:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

31 marzo 2005

Un po' di tristezza...

Solo sei persone alla prima lezione di Sociologia dei Processi di Pace... ok, almeno altrettanti hanno detto che preferiscono frequentare l'anno prossimo, però tutto il lavoro che avevo fatto di preparazione ora mi sembra così inutile...




permalink | inviato da il 31/3/2005 alle 19:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (17) | Versione per la stampa

14 gennaio 2005

Puro genio...

... i ragazzi del project work su Terrorismo e internet, hanno presentato il loro lavoro in versione multimediale stile matrix... e prima di consegnarlo mi hanno offerto due pasticche... ovviamente una rossa e l'altra verde... per loro è un 30 e lode garantito (anche perchè la qualità del lavoro è davvero notevole), ma voi provate a indovinare quale delle due ho scelto....




permalink | inviato da il 14/1/2005 alle 22:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa

26 maggio 2004

La stanchezza...

Che cos'è la stanchezza? Forse arrivare alla fine della giornata senza neppure avere la forza di farsi un panino (non che sia tanto male per me visti i problemi di linea...). Forse crollare addormentata alle nove di sera davanti a una puntata di Otto e mezzo nonostante la presenza di Magdi Allam, Yassir Benmilluoud e Khaled Fouad Allam. Forse aver lavorato un'intera giornata senza avere nulla da ricordare...

E allora, nonostante mi si chiudano gli occhi e non riesca neanche a scongelare due fette di pane, non sono così stanca. Oggi ho fatto una lezione alla facoltà di Psicologia de La Sapienza nel corso di una mia cara amica... E' stato bello confrontarsi con ragazzi nuovi e con un differente background, è stato bello vedere che qualcuno di loro era interessato alla mia lezione su 'comunicare la pace', qualcuno mi ha persino chiesto la mail per rimanere in contatto con me e ricevere i  mei articoli... è bello non sentirsi stanchi... di andare avanti nonostante tutto.




permalink | inviato da il 26/5/2004 alle 21:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

19 maggio 2004

Non fare oggi quello che puoi fare domani... o addirittura dopodomani...

Mi attende una serata di 'letture'... o almeno così dovrebbe essere... Una tesina triennale sulla Protezione Civile, un'altra sulla missione Onu in Kossovo, una sulla rappresentanza femminile al Parlamento Europeo... e poi due quadriennali: una sulla tragedia del Vajont (cavolo se Polini ne fa di danni ; )) e un'altra sull'Informazione come arma strategica... Quest'ultima è quella che più mi piace naturalmente. E mi piace anche lo studente che ha scelto questo argomento. Non certo per originalità (in realtà ho almeno altre dieci tesi da seguire su argomenti simili...) ma per lo spirito con cui sta affrontando il suo lavoro. Dopo un paio di chiacchierate per definire il Case Study da analizzare nello specifico, all'ultimo ricevimento ha candidamente dichiarato: "Dottoré, io avevo pensato di analizzare come è stata utilizzata dai governi inglese e americano e dalla stampa la notizia - vera? falsa? mica penserete che dipenda davvero da un proiettile con qualche traccia di Sarin vero? n.d.a. (nota dell'assistente) - delle presunte armi di distruzione di massa in possesso di Saddam Hussein... Ma poi mi sono detto: io mi laureo a novembre e da qui ad allora, se lo immagina quante altre belle notizie, false e non, escono fuori?".

Eh già... perchè ormai gli argomenti, le notizie, le vicende volano molto più veloci degli eventi. Nel 1989 credevo di aver visto tutto in un solo anno: piazza Tien An Men (ricordate? Io volevo partire per la Cina per unirmi agli studenti che manifestavano...), piazza San Venceslao (con il morto-non morto... alla faccia dell'informazione come arma strategica... che sia a questi eventi che si sono ispirati per il derby Roma-Lazio?), la caduta del muro di Berlino... Buffo, allora scelsi proprio il Muro come argomento della mia tesi di laurea: "Dall'ultimatum di Khruscev al muro di Ulbricht. Berlino nelle relazioni Est-Ovest 1958-1963"... mi sentivo improvvisamente parte della storia.

E adesso guardo i miei studenti che rincorrono la realtà, vengono superati e poi la riafferrano al volo. Una studentessa che si laurerà a novembre registra tutti i servizi dei telegiornali sugli attentati in Israele per metterli a confronto e ragionare sul Giornalismo di Pace... "tanto - mi ha detto qualche settimana fa - nei prossimi mesi non ci mancherà il materiale..."

Già non ci mancherà il materiale... Un mio vecchio collega di lavoro diceva: 'La meraviglia è meravigliarsi'... a 18 anni mi chiedevo cosa volesse dire... oggi, purtroppo, non me lo chiedo più...




permalink | inviato da il 19/5/2004 alle 19:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

8 marzo 2004

Il tempo passa...

Altri due laureati se ne vanno... Le strade si dividono e resta solo il mio nome in basso a sinistra sotto la dicitura correlatrice... ancora qualche mail, qualche sms di ringraziamento... qualche passaggio veloce nell'orario di ricevimento e poi rimarrò poco più di un volto sbiadito nella loro memoria. Non è la prima volta e - mi auguro - non sarà l'ultima. Eppure ogni volta, dopo la discussione, avverto quella sensazione di vuoto tipica di quando si finisce di leggere un bel libro e, dopo averlo divorato quasi per intero, si stenta a separarsi completamente dalle ultime pagine.

Li vedo dopo la proclamazione, sorridenti, sollevati e soddisfatti (chi si laurea con me lo è per forza.... dopo mesi e mesi di fatica, difficilmente si prende meno del massimo dei punti...), scappano via a festeggiare con gli amici, i fidanzati, le fidanzate e la famiglia... e io resto lì a rimettere a posto i fogli rimasti sulla cattedra, a raccogliere le mie cose per tornare a casa pensando che non potrò mai fare quel lavoro che mi piace tanto, che non potrò mai vivere dell'unica cosa bella e utile che io faccia...

Altre due tesi - 'Media e militari nelle operazioni di supporto alla pace. Il ruolo della Pubblica Informazione' e 'Le nuove campagne elettorali. Il caso delle elezioni politiche in Italia nel 1996' - vanno ad affollare la mia libreria. Una bella dedica destinata a ingiallire. Una foto che tra qualche anno qualcuno guarderà chiedendosi chi è la ragazzona mora accanto al candidato...




permalink | inviato da il 8/3/2004 alle 17:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa
sfoglia
ottobre